Notizie

09-04-2020
Riepilogo restituzioni tassa regionale per il diritto allo studio universitario per motivazioni diverse dall'idoneità al concorso, effettuate dal 01/12/2019 al 08/04/2020. Riepilogo somme pagate entro il 31/12/2019 ma stornate per errore IBAN o per
 
comunicato_585_260

Nella tabella qui scaricabile sono riportati tutti i rimborsi di tassa regionale per il diritto allo studio universitario effettuati dall’Adisurc nel periodo 01/12/2019 – 08/04/2020. Per i nominativi accanto a cui è indicata modalità di pagamento “Quietanza” è possibile ritirare la somma rimborsata presso una delle filiali di Intesa San Paolo, portando con sé copia del proprio documento di identità e codice fiscale e indicando i numeri dei mandati di pagamento associati ai propri nominativi, come riportato nella tabella.

Per conoscere le filiali in cui è possibile ritirare, nonché i giorni e gli orari di accesso al pubblico, è possibile contattare la filiare di Intesa San Paolo di Via Del Forno Vecchio n. 36 a Napoli.

Nella tabella qui scaricabile sono indicati i nominativi di studenti per i quali non è stato possibile procedere al rimborso, con relativa motivazione.

Nella tabella qui scaricabile sono riportati tutti i rimborsi di tassa regionale per il diritto allo studio universitario effettuati dall’Adisurc ma stornate per errore IBAN o per mancata riscossione allo sportello da parte dei diretti interessati. In questo ultimo caso si provvederà alla riemissione solamente in favore di coloro che:

  1. provvedono alla comunicazione del proprio codice IBAN mediante l’apposita funzionalità online presente nella sezione “Servizi online” della home page del sito web Adisurc, a seguito di accreditamento,

oppure, in alternativa;

  1. fanno espressa istanza di riemissione, con impegno a ritirare presso lo sportello Intesa San Paolo di Via del Forno Vecchio n. 36 a Napoli, nuovamente in contanti, agli indirizzi:

Alla luce della numerosità delle istanze che pervengono quotidianamente, si comunica che sono costantemente in istruttoria nuovi decreti di liquidazione, per i quali è sempre necessario chiedere agli atenei di riferimento la verifica su quanto autocertificato in fase di domanda, relativamente ai requisiti che danno diritto al rimborso.

Nella tabella qui scaricabile ci sono i nominativi per i quali si è in attesa del riscontro da parte degli atenei.

 

Condividi