Notizie

11-12-2020
Pagamento III elenco saldi a.a. 2019/2020 (art. 10.2 bando di concorso).
 
comunicato_585_260

Con Decreto dirigenziale n. 1304 del 04/12/2020 è stato ordinato il pagamento, relativamente al concorso dell’a.a. 2019/2020, di:

  1. quote di acconto in favore dei candidati iscritti ai primi anni, che non avevano ancora ricevuto il pagamento, in conseguenza della nuova idoneità intervenuta successivamente, nonché dell’eventuale regolarizzazione della comunicazione del codice IBAN. Si ricorda che il saldo è erogato solo al termine della verifica dei CFU prevista dall’art. 3.1 del bando di concorso.
  2. quote di saldo in favore dei candidati iscritti agli anni successivi, a cui aggiungere eventualmente quote di acconto non ancora ricevuto, in conseguenza della nuova idoneità oppure della variazione di status (es. da pendolare a fuori sede) intervenuti successivamente, nonché dell’eventuale regolarizzazione della comunicazione del codice IBAN;
  3. il rimborso della tassa regionale:
  • a tutti coloro che hanno versato la tassa e che ricevono il saldo in questa fase;
  • a tutti i candidati beneficiari con risorse POR, in seguito alla regolarizzazione della comunicazione del codice IBAN.

L’importo complessivo liquidato è pari ad € 257.377,00.

Il pagamento è stato sospeso, in tutto o in parte ai candidati che non hanno comunicato il proprio codice IBAN o che hanno comunicato un codice IBAN non corretto.

Dalla sezione “Servizi online” della home page del sito www.adisurcampania.it, dopo aver effettuato login con le credenziali ottenute in fase di accreditamento, i candidati possono visualizzare il pagamento nella propria area riservata.

Eventuali segnalazioni di errato o incompleto pagamento possono essere inviate da parte dei candidati interessati ai seguenti indirizzi e-mail dedicati all’assistenza studenti:

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Gli studenti, dunque, sono invitati ad attendere fino al giorno 31 dicembre 2020 prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire è possibile che il codice IBAN comunicato sia errato, sia corrispondente ad un conto chiuso, sia corrispondente ad una carta scaduta o di cui è stato superato il plafond di incasso o che non è abilitata a ricevere somme. In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con le credenziali ottenute in fase di accreditamento (https://www.adisurcampania.it/pagina1088_servizi.html).

Per il buon fine degli accrediti, si raccomanda vivamente di prestare attenzione a che il codice IBAN sia:

  1. corrispondente ad un conto corrente bancario o postale aperto in Italia o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN;
  2. intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente corretto (27 caratteri alfanumerici);
  4. riferito ad un c/c non estinto;
  5. riferito ad una carta di pagamento non scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento di cui non sia stato superato il plafond di incasso.
 

Condividi