Aree Tematiche

Borse di studio

Approvazione graduatorie provvisorie del concorso a.a. 2022/2023 Università di Salerno e Benevento e Conservatori di Avellino, Benevento e Salerno e apertura termine per le rettifiche (artt. 8.2 e 8.3 bando)

 

Si rende noto che con Decreto Dirigenziale n. 1078 del 07/10/2022 sono state approvate le graduatorie provvisorie l’assegnazione di borse di studio, posti alloggio e contributi per mobilità internazionale a. a. 2022/2023 per gli atenei di Salerno e Benevento e per i Conservatori di Avellino, Benevento e Salerno, relative ai soli candidati che hanno concluso la domanda online entro la prima scadenza del 13 settembre 2022, ore 12:00.

Nelle graduatorie provvisorie si è proceduto all’individuazione degli idonei e degli esclusi ed alla conseguente quantificazione dell’importo della borsa di studio in base alle risorse attualmente disponibili, rinviando la presa d’atto dello status definitivo dei candidati al momento dell’approvazione delle graduatorie definitive, dopo l’acquisizione e la successiva valutazione delle istanze di rettifica on-line, ai sensi di quanto indicato dal Bando di Concorso.

Per gli studenti “fuori sede” si è proceduto anche all’assegnazione dei servizi abitativi eventualmente spettanti: l’assegnazione del posto alloggio è segnalata dalla presenza della dicitura CAMPUS.

Nelle successive graduatorie definitive, dopo l’acquisizione e la successiva valutazione delle istanze di rettifica on-line, ai sensi di quanto indicato dal Bando di Concorso, potranno essere ripartite ulteriori risorse, in caso di futura disponibilità.

A decorrere dal giorno 10 ottobre 2021 e fino alle ore 12.00 del giorno 17 ottobre 2022 verrà attivata nella Home Page dell’ADISURC, nell’area di compilazione della domanda, la funzione di accesso on line per produrre le “istanze di rettifica”.

Nel periodo suddetto, tutti gli studenti interessati potranno effettuare le rettifiche di cui all’art. 8.3 del Bando Unico dell’ADISURC, cliccando sulla voce “MODULO RETTIFICA” presente accanto alla tipologia di domanda “Borsa di Studio” nell’elenco delle domande già inviate all’Azienda provvedendo a confermare l’invio. Dopo le ore 12.00 del giorno 17 ottobre 2022 l’applicazione on line non sarà più disponibile.

Si ricorda, infine, che gli studenti dovranno regolarizzare l’iscrizione all’anno accademico 2022/2023 improrogabilmente ed a pena di esclusione entro i termini stabiliti dal Bando di concorso.

I candidati che hanno concluso la domanda online oltre la prima scadenza del 13 settembre 2022, ore 12:00 ed entro le ore 12:00 del 5 ottobre 2022 saranno collocati nelle prossime graduatorie definitive.

Le graduatorie provvisorie relative agli altri atenei saranno approvate con prossimi provvedimenti

 

 

Quinto pagamento anno 2022 somme stornate per errore IBAN varie annualità e vari atenei.

Si comunica che con decreto dirigenziale n. 1042 del 29/09/2022 è stata autorizzata la riemissione di quote di borse di studio, premi laurea, contributi erasmus e rimborsi tassa regionale finanziate con risorse ordinarie, precedentemente stornate per errore IBAN, relative a vari atenei e a varie annualità, fino all’a.a. 2021/2022, per complessive 178 quote e l’importo di € 176.106,67.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Gli studenti, dunque, sono invitati ad attendere fino al giorno 29 luglio 2022 prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Per eventuali informazioni si prega di contattare unicamente i seguenti indirizzi e-mail, attendendo risposta e scrivendo una sola volta, anche al fine di non incrementare ulteriormente il numero di richieste di assistenza:

(scarica qui l’elenco)

 

Pagamento quote di borsa di studio, rimborso tassa regionale, premio di laurea e contributo mobilità internazionale aa.aa. 2018/2019, 2019/2020 e 2021/2022.

Con Decreto dirigenziale n. 1140 del 29/09//2022 è stato ordinato il pagamento di quote di borsa di studio, rimborso tassa regionale e premio di laurea aa.aa. 2018/2019, 2019/2020 e 2021/2022 in favore degli studenti precedentemente sospesi per assenza IBAN.

Gli interessati possono visualizzare il pagamento nella propria area riservata, accessibile con l’uso delle credenziali ottenute in fase di accreditamento.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Gli studenti, dunque, sono invitati ad attendere fino al giorno 7 ottobre 2022 prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Per eventuali informazioni si prega di contattare unicamente i seguenti indirizzi e-mail, attendendo risposta e scrivendo una sola volta, anche al fine di non incrementare ulteriormente il numero di richieste di assistenza:

 

Pagamento saldi borse di studio a.a. 2021/2022 risorse ordinarie e risorse del Fondo Sociale di Coesione 2014/2020 – CUP B61I22000080001

Con Decreti dirigenziali n. 1041 e 1044 del 29 settembre 2022 è stato disposto il pagamento del saldo, ed eventuale acconto, se non ancora ricevuto, in favore dei candidati iscritti ai primi anni, purchè in possesso di almeno 20 CFU al 10/08/2022, beneficiari con risorse ordinarie dell’Azienda e con risorse del Fondo Sociale di Coesione 2014/2020 – CUP B61I22000080001.

Contestualmente è stato disposto il pagamento del saldo (ed eventuale acconto, se non ricevuto) in favore di tutti i candidati – primi anni e anni successivi – precedentemente sospesi per assenza IBAN, nonché il rimborso della tassa regionale per il DSU.

Dalla sezione “Servizi online” della home page del sito www.adisurcampania.it, dopo aver effettuato login con SPID o CIE, i candidati possono visualizzare il pagamento nella propria area riservata.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda, dunque, gli studenti sono invitati ad attendere per l’esecuzione del pagamento fino al giorno 7 ottobre 2022.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro tale data è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Il pagamento in favore degli studenti iscritti ai primi anni che non hanno conseguito almeno 20 CFU al 10 agosto 2022 è subordinato alla successiva verifica al 30 novembre 2022.

Il servizio assistenza risponde ai seguenti indirizzi email:

  • borsecra1@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nel Comune di Napoli;
  • borsecra2@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nelle province di Salerno e Benevento;
  • borsevanvitelli@adisurcampania.it per l’Università Vanvitelli.

Tutti coloro che si rivolgono al servizio assistenza sono pregati di attendere risposta alla e-mail inviata – che potrebbe non arrivare nella stessa giornata a causa dell’elevato numero di richieste – e di non aggravare ulteriormente il servizio con successivi solleciti.

 

Pagamento acconto borsa di studio a.a. 2021/2022 candidati iscritti ad anni successivi al primo

Con Decreti dirigenziali n. 494 e 495 del 11/05/2022 è stato disposto il pagamento dell’acconto della borsa di studio a.a. 2021/2022 a tutti i candidati iscritti ad anni successivi al primo, non sospesi e in regola con la comunicazione del codice IBAN, sia risorse ordinarie che risorse FSC 2014/2020.

Dalla sezione “Servizi online” della home page del sito www.adisurcampania.it, dopo aver effettuato login con SPID o CIE, i candidati possono visualizzare il pagamento nella propria area riservata.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda, dunque, gli studenti sono invitati ad attendere per l’esecuzione del pagamento fino al giorno 20/05/2022.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro tale data è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Il servizio assistenza risponde ai seguenti indirizzi email:

  • borsecra1@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nel Comune di Napoli;
  • borsecra2@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nelle province di Salerno e Benevento;
  • borsevanvitelli@adisurcampania.it per l’Università Vanvitelli.

Tutti coloro che si rivolgono al servizio assistenza sono pregati di attendere risposta alla email inviata – che potrebbe non arrivare nella stessa giornata a causa dell’elevato numero di richieste – e di non aggravare ulteriormente il servizio con successivi solleciti.

Per gli studenti iscritti ai primi anni, invece, si procederà alla propedeutica verifica del conseguimento di almeno 20 CFU.

 

Verifica conseguimento CFU candidati matricole (art. 3.1 bando di concorso) e Terzo assestamento graduatorie a.a. 2020/2021 Università di Benevento

Con Decreto dirigenziale n. 335 del 01/04/2022 è stata approvata la verifica conclusiva sul conseguimento di n. 20 CFU da parte dei candidati iscritti ai primi anni nell’a.a. 2020/2021, per i candidati appartenenti all’Università di Benevento.

I candidati possono visionare l’esito della verifica nel proprio fascicolo elettronico, nell’area riservata accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Con prossimo provvedimento, al momento in corso di istruttoria, si procederà al pagamento delle quote residue di acconto o saldo di borsa di studio, nonché rimborso tassa regionale.

Il servizio assistenza risponde all’indirizzo e-mail borsecra2@adisurcampania.it.

 

 

Verifica conseguimento CFU candidati matricole (art. 3.1 bando di concorso) e Terzo assestamento graduatorie a.a. 2020/2021 – Avellino, Benevento e Salerno

Con Decreto dirigenziale n. 262 del 17/03/2022 è stata approvata la verifica conclusiva sul conseguimento di n. 20 CFU da parte dei candidati iscritti ai primi anni nell’a.a. 2020/2021, per i candidati appartenenti agli atenei situati nelle province di Avellino e Salerno e per il Conservatorio di Benevento.

Contestualmente, si è preso atto di variazione (cambio ateneo di appartenenza o variazione status da non idoneo a idoneo oppure in sede, pendolare e fuori sede) per gli studenti che hanno inviato istanze di riesame dopo le graduatorie assestate BIS 2020/2021.

I candidati possono visionare l’esito della verifica nel proprio fascicolo elettronico, nell’area riservata accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Con prossimi provvedimenti, al momento in corso di istruttoria, si procederà:

  1. alla stessa verifica per i candidati appartenenti all’Università di Benevento;
  2. al pagamento delle quote residue di acconto o saldo di borsa di studio, nonché rimborso tassa regionale.

Il servizio assistenza risponde all’indirizzo e-mail borsecra2@adisurcampania.it.

 

 

Pagamenti residui borsa di studio, nonché rimborso tassa regionale, anno accademico 2020/2021

Con Decreto dirigenziale n. 256 del 16/03/2022 si è proceduto al pagamento del saldo, ed eventuale acconto, se non ricevuto precedentemente, nonché del rimborso tassa regionale, in favore dei candidati iscritti ai primi anni e agli anni successivi nel 2020/2021, precedentemente non idonei oppure già beneficiari, ma sospesi per assenza IBAN.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda, dunque, gli studenti sono invitati ad attendere per l’esecuzione del pagamento fino al giorno 25/03/2022.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Per eventuali informazioni si prega di contattare unicamente i seguenti indirizzi e-mail, attendendo risposta e scrivendo una sola volta, anche al fine di non incrementare ulteriormente il numero di richieste di assistenza:

 

 

Verifica conseguimento CFU candidati matricole (art. 3.1 bando di concorso) e Terzo assestamento graduatorie a.a. 2020/2021

Con Decreto dirigenziale n. 222 del 10/03/2022 è stata approvata la verifica conclusiva sul conseguimento di n. 20 CFU da parte dei candidati iscritti ai primi anni nell’a.a. 2020/2021, per i candidati appartenenti agli atenei situati nel Comune di Napoli e all’Università Vanvitelli.

Contestualmente, si è preso atto di variazione (cambio ateneo di appartenenza o variazione status da non idoneo a idoneo oppure in sede, pendolare e fuori sede) per gli studenti che hanno inviato istanze di riesame dopo le graduatorie assestate BIS 2020/2021.

I candidati possono visionare l’esito della verifica nel proprio fascicolo elettronico, nell’area riservata accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Con prossimi provvedimenti, al momento in corso di istruttoria, si procederà:

  1. alla stessa verifica per i candidati appartenenti agli atenei situati nelle province di Avellino, Benevento e Salerno;
  2. al pagamento delle quote residue di acconto o saldo di borsa di studio, nonché rimborso tassa regionale.

Il servizio assistenza risponde ai seguenti indirizzi e-mail:

  • borsecra1@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nel Comune di Napoli;
  • borsecra2@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nelle province di Salerno e Benevento;
  • borsevanvitelli@adisurcampania.it per l’Università Vanvitelli.

 

 

Primo pagamento anno 2022 somme stornate per errore IBAN varie annualità e vari atenei.

 

Si comunica che con decreto dirigenziale n. 200 del 08/03/2022 è stata autorizzata la riemissione di quote di borse di studio, premi laurea, contributi erasmus e rimborsi tassa regionale finanziate con risorse ordinarie, precedentemente stornate per errore IBAN, relative a vari atenei e a varie annualità, fino all’a.a. 2021/2022, per complessive 316 quote e l’importo di € 377.863,85.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Gli studenti, dunque, sono invitati ad attendere fino al giorno 18 marzo 2022 prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Per eventuali informazioni si prega di contattare unicamente i seguenti indirizzi e-mail, attendendo risposta e scrivendo una sola volta, anche al fine di non incrementare ulteriormente il numero di richieste di assistenza:

 

Allegato I riemissioni 2022_pubbl

 

 

Pagamento contributi per mobilità internazionale a.a. 2019/2020

Con Decreti dirigenziali n. 14 del 13/01/2022 e 188 del 02/03/2022 sono stati liquidati i contributi per mobilità internazionale a.a. 2019/2020.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Gli studenti, dunque, sono invitati ad attendere fino al giorno 11 marzo 2022 prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Per eventuali informazioni si prega di contattare unicamente i seguenti indirizzi e-mail, attendendo risposta e scrivendo una sola volta, anche al fine di non incrementare ulteriormente il numero di richieste di assistenza:

Elenco

 

 

Pagamento quote di borsa di studio, rimborso tassa regionale, premio di laurea e contributo mobilità internazionale aa.aa. 2018/2019, 2019/2020 e 2021/2022.

Con Decreti dirigenziali n. 190, 191 e 192 del 02/03/2022 è stato ordinato il pagamento di quote di borsa di studio, rimborso tassa regionale, premio di laurea e contributo mobilità internazionale aa.aa. 2018/2019, 2019/2020 e 2021/2022 in favore degli studenti precedentemente sospesi per assenza IBAN.

Gli interessati possono visualizzare il pagamento nella propria area riservata, accessibile con l’uso delle credenziali ottenute in fase di accreditamento.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Gli studenti, dunque, sono invitati ad attendere fino al giorno 11 marzo 2022 prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;

Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;

formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);

riferito ad un c/c estinto o bloccato;

riferito ad una carta di pagamento scaduta;

riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;

riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;

riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Per eventuali informazioni si prega di contattare unicamente i seguenti indirizzi e-mail, attendendo risposta e scrivendo una sola volta, anche al fine di non incrementare ulteriormente il numero di richieste di assistenza:

borsecra1@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nel Comune di Napoli;

borsecra2@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nelle Province di Benevento e Salerno;

borsevanvitelli@adisurcampania.it per l’Università Vanvitelli.

 

Pagamento VI elenco premio di laurea a.a. 2019/2020

Con Decreto dirigenziale n. 157 del 21/02/2022 è stato ordinato il pagamento del VI elenco premio di laurea a.a. 2019/2020, in favore degli studenti che hanno conseguito il titolo finale in data successiva alle precedenti verifiche.

Gli interessati possono visualizzare il pagamento nella propria area riservata, accessibile con l’uso delle credenziali ottenute in fase di accreditamento.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Gli studenti, dunque, sono invitati ad attendere fino al giorno 4 marzo 2022 prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso è possibile che il codice IBAN comunicato sia:

  1. Non corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. Non intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente non corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento non abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui sia stato superato il plafond di incasso;
  8. riferito ad un libretto di risparmio postale.

In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con l’uso di SPID o CIE.

Per eventuali informazioni si prega di contattare unicamente i seguenti indirizzi e-mail, attendendo risposta e scrivendo una sola volta, anche al fine di non incrementare ulteriormente il numero di richieste di assistenza:

 

 

Pagamento acconto e saldo borsa di studio, nonché rimborso tassa regionale, anno accademico 2020/2021, candidati iscritti ai primi anni che hanno conseguito 20 CFU al 10/08/2021

Con Decreto dirigenziale n. 44 del 21/01/2022 si è proceduto al pagamento del saldo, ed eventuale acconto, se non ricevuto precedentemente, nonché del rimborso tassa regionale, in favore dei candidati iscritti ai primi anni nel 2020/2021, che sono risultati in possesso del requisito di merito ex post, consistente nel conseguimento di almeno 20 CFU entro il 10 agosto 2021 e che risultano beneficiari con risorse ordinarie dell’Azienda.

Contestualmente si è proceduto al rimborso tassa regionale ai candidati ugualmente iscritti ai primi anni e meritevoli al 10 agosto 2021, ma beneficiari con le risorse del FSC, ex POR/POC FSE/FESR, che risultavano precedentemente sospesi per assenza IBAN.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda, dunque, gli studenti sono invitati ad attendere per l’esecuzione del pagamento fino al giorno 11/02/2021.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro tale termine, è possibile che il codice IBAN comunicato sia errato, sia corrispondente ad un conto chiuso, sia corrispondente ad una carta scaduta o di cui è stato superato il plafond di incasso o che non è abilitata a ricevere somme. In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con le credenziali ottenute in fase di accreditamento (https://www.adisurcampania.it/pagina1088_servizi.html).

Per il buon fine degli accrediti, si raccomanda vivamente di prestare attenzione a che il codice IBAN sia:

  1. corrispondente ad un conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA (https://www.bancaditalia.it/compiti/sispaga-mercati/sepa/) o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN appartenente al circuito SEPA;
  2. intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente corretto (27 caratteri alfanumerici nel caso di IBAN italiano, ovvero la struttura prevista per altre nazionalità: https://it.wikipedia.org/wiki/International_Bank_Account_Number);
  4. riferito ad un c/c non estinto o bloccato;
  5. riferito ad una carta di pagamento non scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento abilitata a ricevere somme;
  7. riferito ad una carta di pagamento di cui non sia stato superato il plafond di incasso;
  8. non riferito ad un libretto di risparmio postale.

Dalla sezione “Servizi online” della home page del sito www.adisurcampania.it, dopo aver effettuato login, i candidati possono visualizzare la propria posizione in graduatoria e l’eventuale pagamento.

Il servizio assistenza risponde ai seguenti indirizzi email:

  • borsecra1@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nel Comune di Napoli;
  • borsecra2@adisurcampania.it per gli atenei aventi sede nelle province di Salerno e Benevento;
  • borsevanvitelli@adisurcampania.it per l’Università Vanvitelli.

 

Approvazione graduatorie definitive del concorso a.a. 2021/2022 (artt. 8.4 e 8.6 bando)

Si rende noto che con Decreti Dirigenziali nn. da 1131 a 1134 del 13/12/2021, nonché da 1141 a 1148 e 1151, 1153 e 1155 del 14/12/2021 sono state approvate le graduatorie definitive l’assegnazione di borse di studio, posti alloggio e contributi per mobilità internazionale a.a. 2021/2022 per tutti gli atenei/Istituti AFAM della Regione Campania.

Con le graduatorie definitive, oltre a determinare gli idonei al concorso, si è proceduto anche al riparto fondi, al fine di determinare quali sono, tra i candidati idonei, anche i beneficiari di borsa di studio.

Nelle graduatorie definitive i candidati possono quindi risultare:

  1. Beneficiari di borsa di studio: candidati in possesso dei requisiti previsti dal bando agli artt. 3 e 4 e in posizione tale da rientrare nel riparto dei fondi disponibili;
  2. Idonei: candidati in possesso dei requisiti previsti dal bando agli artt. 3 e 4, ma non assegnatari di borsa; potranno rientrare nei successivi riparti, che saranno effettuati previa ulteriore disponibilità economica dell’Adisurc;
  3. Non idonei: candidati rientranti nelle casistiche di cui all’art. 14 del bando;
  4. Idonei con status di sospensione (idoneità condizionata): candidati che potrebbero avere tutti i requisiti per esser considerati idonei, ma per almeno uno di essi è necessaria un’ulteriore verifica; per essi, pertanto, non è ancora possibile dichiarare né l’idoneità, né l’esclusione dal concorso e ci sarà un nuovo esito con le graduatorie assestate.

Con gli stessi decreti è stato ordinato il pagamento dell’acconto del 50% della borsa di studio in favore dei candidati beneficiari in regola con la comunicazione del codice IBAN.

Nei prossimi giorni, all’esito delle consuete operazioni bancarie di trasferimento, le somme saranno accreditate sui rispettivi IBAN. Prima di rivolgersi al servizio informazioni dell’Azienda, dunque, gli studenti sono invitati ad attendere per l’esecuzione del pagamento fino al giorno 31 dicembre 2021.

Si comunica sin da ora che qualora l’accredito non dovesse avvenire entro tale termine, è possibile che il codice IBAN comunicato sia errato, sia corrispondente ad un conto chiuso, sia corrispondente ad una carta scaduta o di cui è stato superato il plafond di incasso o che non è abilitata a ricevere somme. In tali casi l’importo sarà restituito all’azienda e sarà rimesso successivamente in pagamento, previa modifica del codice IBAN, da parte degli studenti interessati, nell’apposita sezione “Comunicazione IBAN” dello Sportello studente, accessibile dalla pagina dei Servizi online con le credenziali ottenute in fase di accreditamento (https://www.adisurcampania.it/pagina1088_servizi.html).

Per il buon fine degli accrediti, si raccomanda vivamente di prestare attenzione a che il codice IBAN sia:

  1. corrispondente ad un conto corrente bancario o postale aperto in Italia o ad altro strumento di pagamento elettronico prescelto, con associato codice IBAN;
  2. intestato o co-intestato allo studente beneficiario;
  3. formalmente corretto (27 caratteri alfanumerici);
  4. riferito ad un c/c non estinto;
  5. riferito ad una carta di pagamento non scaduta;
  6. riferito ad una carta di pagamento di cui non sia stato superato il plafond di incasso.

Dalla sezione “Servizi online” della home page del sito www.adisurcampania.it, dopo aver effettuato login con le credenziali ottenute in fase di accreditamento, i candidati possono visualizzare la propria posizione in graduatoria e l’eventuale pagamento.

Tutti i candidati hanno facoltà di presentare istanza di riesame all’Azienda, oppure istanza di ricorso al T.A.R., entro 60 giorni dalla pubblicazione delle graduatorie definitive.

L’istanza di riesame può essere inviata alla casella PEC adisurc@pec.it oppure ad uni dei seguenti indirizzi email, utili anche per informazioni e assistenza:

Condividi